Come scegliere la migliore palestra

Sentiamo che è arrivato il momento di rimetterci in forma e abbiamo intenzione di intraprendere un percorso di attività fisica in palestra. Ma come scegliere quella più adatta a noi? Ciascuno può avere esigenze diverse in base al proprio stile di vita e agli altri impegni che ha nella vita quotidiana. Per cui la scelta della palestra giusta deve corrispondere a differenti fattori.

Proponiamo una serie di consigli per non incorrere in degli errori, che potrebbero essere determinanti e non farci raggiungere il nostro traguardo in termini sportivi.

Controllare gli orari

Potremmo preferire fare attività fisica ad una determinata ora del giorno, anche in base ai nostri impegni di lavoro. Quindi la prima cosa da fare è controllare gli orari di apertura della palestra. Assicuriamoci che sia aperta anche in tarda serata e la domenica, per avere più flessibilità nel decidere quando andare.

Verificare le attrezzature

Se vogliamo dedicarci al fitness al meglio, verifichiamo che la palestra abbia abbastanza attrezzature, per soddisfare tutte le esigenze specialmente nelle ore in cui è più frequentata. Ma non si tratta soltanto di quantità. È importante verificare infatti che ci siano attrezzi diversificati, per avere ampia attività di scelta sulle attività da praticare.

Tenere conto del prezzo

La scelta della palestra che più si adatta alle nostre esigenze deve tenere conto del nostro budget a disposizione. Alcune palestre offrono servizi suppletivi, come per esempio la presenza del nutrizionista o la possibilità di usufruire della spa. In questi casi i costi dell’abbonamento possono apparire veramente molto alti.

Chiedere delle lezioni di prova

Prima di impegnarci definitivamente nella scelta della palestra che più ci sembra opportuna per la nostra attività fisica, chiediamo sempre di verificare personalmente facendo due o tre lezioni di prova. In questo modo avremo la possibilità di toccare con mano l’utilità dei servizi offerti e di decidere in maniera più consapevole.

Incontrare gli istruttori

Una palestra va scelta anche in base al personale che lavora all’interno di essa. Prendiamoci un po’ di tempo per incontrare gli istruttori e parlare un po’ con loro. Gli istruttori infatti non dovrebbero essere soltanto dei bravi professionisti, ma dovrebbero essere capaci anche di instaurare un rapporto di simpatia personale e di sintonia con il nostro modo di essere, per riuscire a lavorare bene insieme e per promuovere in maniera facile il raggiungimento degli obiettivi che ci poniamo. La disponibilità ad aiutarci deve coniugarsi con le conoscenze specifiche dello sport.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *